fbpx
News

Dal Cinegame alla web documentary: i nuovi laboratori Saltaclasse

News pubblicata
Categoria: #tu6scuola

Attività artistiche

Dal Cinegame, cineracconto in stile fantasy, al documentario interattivo: così si ripensano i Laboratori Saltaclasse di #tu6scuola.
L’esperimento consiste nel proporre un’attività innovativa, multidisciplinare e artistica e cooperativa, nel rispetto delle limitazioni dettate dalla pandemia e della riprogrammazione post emergenza.
La nuova attività viene infatti incontro alla necessità di limitare gli incontri in presenza ed evitare le interazioni tra classi diverse.
 

Il tema di fondo resta la scelta

Resterà inalterato il filo conduttore della scelta, quale contenuto chiave dei laboratori e focus educativo dell’azione.

Libertà di esprimersi

Intorno a questo, si è lavorato anche alla luce delle recenti esperienze di isolamento e distacco vissute dagli studenti.
I nuovi Saltaclasse hanno infatti preso forma proprio durante la quarantena con un’attenzione particolare per coloro che, concluse le elementari, si sarebbero affacciati al nuovo ciclo scolastico senza poter vivere in modo pieno il passaggio.
“Tra aprile e giugno abbiamo ascoltato e ci siamo confrontati con dirigenti scolastici, docenti e con i partner territoriali di #tu6scuola – ha detto Cecilia Conti di Cinemovel Foundation, esperta di progettazione culturale -.
A partire dal racconto dell’esperienza vissuta nei mesi di chiusura, ci siamo concentrati sui  bisogni e le priorità della scuola. Il tentativo è stato quello di individuare e condividere, nonostante l’incertezza del contesto, gli elementi su cui costruire la nuova proposta di attività dei Laboratori Saltaclasse”.
 

Un nuovo concetto da elaborare: il tempo

Momenti per coltivare l’individualità

Ecco quindi che il concetto emerso come comune denominatore è stato quello del tempo: quello dedicato alla didattica a distanza e ai collegamenti con gli studenti. Quello trascorso per attendere il nuovo anno scolastico. Quello per ritrovarsi di nuovo, emotivamente.

Cominciare da un diario…

Si parte da un diario, strumento cartaceo tradizionale per raccogliere stimoli e dare voce a emozioni, ricordi, desideri, vissuti e sguardi sulla realtà che circonda ragazze e ragazzi. Un diario individuale che diventa anche diario collettivo.
Attraverso diversi linguaggi – scritt
ura, audio, video, fotografia e disegno – gli studenti avranno modo di raccontare “il loro tempo” in 4 prospettiva e altrettanti episodi:  il Passato, il Presente, il Futuro e il Sogno.
 

Lavoro di gruppo

In ognuna delle sei scuole si formeranno 4 gruppi e ciascuno di questi lavorerà su un episodio.

…per creare un documentario

Con l’aiuto dei ocenti e degli esperti di Cinemovel, si arriverà poi alla sintesi dei lavori dei vari gruppi, creando un documentario fruibile in modo interattivo.

L’eredità dei Cinegame creati negli anni precedenti sul tema dell’immaginazione si evolve dunque verso una nuova forma di racconto.

Collaborazione

Le attività, in parte da remoto e in parte in presenza, partiranno da metà novembre, al termine di una fase di allineamento con le scuole.

Seguirà un periodo intermedio, per raccogliere attraverso il diario i pensieri, formare i gruppi di lavoro, approfondire i linguaggi espressivi.

 Infine le ultime due fasi (da inizio 2021) serviranno per mettere in scena gli elaborati e presentarli.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp