fbpx
News

Marionette digitali ad Ancona per il recupero del Cinegame

News pubblicata
Categoria: #tu6scuola

Soldato Felix. Il cane Pups. Il Ciclotauro. La deliziosa Elly… E anche due streghette che fanno venire qualche brivido sulla schiena! 

Sono alcune delle marionette digitali ideate dagli alunni dell’Istituto comprensivo Grazie Tavernelle di Ancona e realizzate con la collaborazione dell’esperto di live animation Andrea Cerini.

Si è potuto così chiudere il cerchio della loro avventura Il regno del Sottosopra, uno dei sei cineracconti pubblicati sulla piattaforma cinegame.eu.

Una promessa mantenuta

Il lavoro iniziato lo scorso anno nell’ambito dei Saltacasse delle classi prime, infatti, era stato bruscamente interrotto dal Lockdown di marzo.
Il Ciclotauro

Gli studenti di quattro dei sei territori coinvolti dal progetto – Ancona, Città di Castello, Bari e Palermo – hanno quindi dovuto rinunciare alle fasi finali dell’attività, cioè la messa in scena delle storie a bivi realizzate nella prima parte dell’anno.
#tu6scuola e il partner Cinemovel Foundation avevano promesso che l’attività sarebbe stata recuperata.

Oggi quella promessa è stata mantenuta ad Ancona, con il prezioso aiuto dei propri docenti e il supporto degli esperti esterni della cooperativa sociale Opera.
Elly

Le marionette: così hanno preso forma…

La modalità a distanza e le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria hanno reso impossibile le riprese dal vivo previste in origine.

Tuttavia, il rispetto delle norme di sicurezza non ha impedito di proporre ai ragazzi un’attività creativa ed entusiasmante.

Dallo script de Il Regno del Sottosopra creato dai ragazzi, sono affiorati personaggi antropomorfi, metà umani e metà animali, piante od oggetti parlanti, animali reali e mitologici. A partire da qui e dalle descrizioni dettagliate sull’aspetto e sul comportamento di questi esseri misteriosi, si è dunque sviluppato il lavoro artistico e informatico di Cinemovel per costruire le marionette digitali

…così prendono vita

I ragazzi e le ragazze hanno sperimentato l’emozione di dare voce e movimento ai personaggi che avevano creato. L’animazione avviene attraverso l’affascinante tecnica del Live Animation, che identifica i movimenti di un soggetto reale via webcam e li riproduce sul personaggio digitale.

Attraverso le marionette, è stato dunque possibile realizzare le riprese in modo “virtuale”. Il materiale prodotto andrà poi a completare il nuovo episodio de  Il Regno del Sottosopra, che presto sarà caricato sulla piattaforma Cinegame.

Le ragazze e i ragazzi si sono ricordati molto bene il lavoro di scrittura creativa che avevano svolto prima del lockdown, lo scorso anno – dice Cecilia Conti di Cinemovel Foundation. – Sono così riusciti a raccontare come hanno costruito i personaggi e come sono arrivati alla scelta del nome: si sono divertiti moltissimo a interpretare le loro marionette digitali.

I Saltaclasse edizione 2020/21

Se le marionette digitali offrono la possibilità di concludere l’esperienza dei Saltaclasse dello scorso anno, per il nuovo anno, e per le nuove prime, sta per partire l’avventura dei Diari del tempo.
I Saltaclasse si sono infatti evoluti, ma sempre mantenendo salda la loro identità: sono diventati interattivi, cercando tuttavia di salvaguardare tutte le dimensioni pratiche, ludiche, creative, sperimentali e cooperative.
Ancona è stata la prima tappa del nuovo viaggio, ripartito grazie agli adattamenti di progetto, fondamentale nel percorso che ha coinvolto ad oggi circa 820 studenti di sei scuole secondarie di primo grado.
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp