fbpx
News

“Nulla di sbagliato” presentato ai partner di progetto il film nato dai Saltaclasse

News pubblicata
Categoria: #tu6scuola
La locandina

E alla fine è arrivato il gran giorno: abbiamo assistito – rigorosamente in forma privata, ancora solo tra addetti ai lavori – alla proiezione di Nulla di sbagliato, il film di Cinemovel Foundation in associazione con CIAI e Con i Bambini.

Un documentario – vi anticipiamo – emotivamente intenso,  realizzato grazie alla partecipazione di 300 tra ragazze e ragazzi coinvolti in tutta Italia dal progetto #tu6scuola. 

Una sorpresa, per tutti noi. All’inizio di questi anni di progetto non avremmo mai immaginato che l’esito di tanti laboratori Saltaclasse, partecipati da prime classi di sei scuole secondarie di primo grado, sarebbe stato un racconto collettivo di un’epoca che non ci si aspettava di vivere, con gli occhi e le anime dei preadolescenti che hanno aperto le porte della loro intimità. 

La proiezione: un momentodi incontro e riflessioni

L’occasione della visione privata del film ha permesso di incontrare partner e colleghi che negli ultimi tempi abbiamo visto solo a distanza o in videochiamata, ed è stato emozionante ripercorrere questi mesi di difficoltà, ma anche di resilienza, di tenacia e di voglia di andare avanti. 

La serata, moderata da Francesca Mineo, si è aperta con l’intervento di Paola Crestani, presidente CIAI, sulla povertà educativa e sul ruolo dell’associazione per tutelare i diritti di tutti i bambini, da quello all’educazione al benessere e alla famiglia, come anche la Convenzione per i diritti del fanciullo richiama ogni anno il 20 novembre.

I registi Davide Barletti e Gabriele Gianni hanno raccontato le tappe della lavorazione di un film così particolare, realizzato a distanza con tutti i ragazzi delle classi coinvolte, motivati e partecipi nel raccontare la loro generazione e le esperienze vissute nei mesi della pandemia. 

Paola Cristoferi, responsabile dei progetti educativi CIAI e coordinatrice di #tu6scuola, ha ricordato che una delle innovazioni del progetto è stata proprio non subire il cambiamento innescato dalla pandemia ma guidarlo e assecondarlo, per poter garantire a tutti gli studenti inclusione e partecipazione, anche se lontani dalla loro scuola.

Infine, Cecilia Conti di Cinemovel Foundation ha raccontato come il film è anche frutto del lavoro emerso dai Diari del Tempo, scritti, disegnati, interpretati da oltre 300 ragazzi e ragazze e raccolto in un quadro commovente, divertente, illuminante.

A tutti loro e naturalmente ai ragazzi e alle ragazze, ai dirigenti scolastici e ai docenti che abbiamo avuto il privilegio di conoscere il questi 3 anni di progetto va il nostro Grazie!

Non vediamo l’ora di poter condividere con tutti questo film, disponibile nei circuiti cinematografici nei prossimi mesi. 

A breve, tuttavia, potremo condividere un altro pezzettino di #tu6scuola e le voci dei suoi protagonisti: sta per andare online una piattaforma “mosaico” dedicata al film, in cui tutti i materiali multimediali realizzati da ragazze e  ragazzi saranno disponibili.

Foto in alto, da sinistra: Gabriele Gianni, Davide Barletti, Paola Crestani, Francesca Mineo, Paola Cristoferi, Cecilia Conti

Progetto correlato:
Area d'azione:
Dove:
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Naviga nel portale
Utility

CIAI
Via Bordighera 6
20142 MILANO
Tel 02 848441 fax 02 8467715
info@ciai.it